Angelo Branduardi - Il ciliegio Lyrics

Artist: Angelo Branduardi Lyrics
Popularity : 29 users have visited this page.
Rate: Il Ciliegio gets avg. rating 10 out of 10 based on 1 ratings. Rate the song now!!!

Bemerkung: konnte leider die nötigen Apostrophen nicht eintippen-
keine ahnung, wie das geht

ANGELO BRANDUARDI
"fables and fantasies"

Il Ciliego

Gia ero vecchio e stanco
per prenderla con me,
ma il vecchio giardiniere
rinunciare come puo
all'ultimo suo fiore,
se l'inverno viene gia.

Gia ero vecchio e stanco,
ma la volli per me
e il sorriso della gente
di nascosto accompagno
il mio andare verso casa
e l'inverno viene gia...

Lei era la piu bella
che avessi visto mai
sorrideva fra le ciglia
e il mio cuore riscaldava,
era l'ultimo mio fiore
e l'inverno viene gia...

Poi anche il mio ciliegio
a suo tempo maturo;
lei venne un mattino
a chiedermene i frutti
"Devo avere quelle ciliegie
perche presto un figlio avro"

Io guardavo le sue guance
piu bella era che mai,
e sentivo dentro me
gia crescere la rabbia
"Chiedi al padre di tuo figlio
di raccoglierle per te"

Sorriedeno come sempre,
la spalle mi volto
e la vidi in mezzo al prato
vero l'albero guardare:
era l'ultimo mio fiore
e l'inverno viene gia

Fu il ramo suo piu alto
che ciliegio chino
ed il padre di suo figlio
cosi l'accontento
Ed il padre di suo figlio
cosi l'accontento

Fu il ramo suo piu alto
che ciliegio chino
ed il padre di suo figlio
cosi l'accontento
Ed il padre di suo figlio
cosi l'accontento

Gia ero vecchio e stanco
per prenderla con me,
ma il vecchio giardiniere
rinunciare come puo
all'ultimo suo fiore,
se l'inverno viene gia.


If you believe the lyrics are not correct you can Submit Corrections to us

Lyrics007 gets licensed to display lyrics and pay the lyrics writers through LyricFind. The most of song titles are calibrated according to wikipedia