Articolo 31 - La rinascita Lyrics

Writer(s) : PERRINI, VITO / ALEOTTI, ALESSANDRO
Artist: Articolo 31 Lyrics
Popularity : 26 users have visited this page.
Album: Track 2 on Nessuno
Rate: La Rinascita gets avg. rating 3 out of 10 based on 2 ratings. Rate the song now!!!

Ahaaaaaaaa. Ohaaaaaaaa. Ahaaaaaaaa. E allora. you uh uhuuu. Vamos a bailar.

Rit.: Sballa strippa salta su (su su su) spaghetti funk la kru nel funky rendez-vous e la storia che rinasce
ogni volta più spessa evoluzione continua, ma la radice è la stessa, sballa strippa salta su (su su su)
spaghetti funk la kru nel funky rendez-vous e la storia che rinasce ogni volta più spessa evoluzione
continua, ma la radice è la stessa;

Io sono il frutto di una strana mutazione che sconvolge a ritmo la composizione di ogni mio gene.
Sopra la cassa passa ogni pulsazione, sul campione si edifica il mio DNA mattone per mattone, affina
la mia tecnica sparando la mia anima attraverso merda e poesia, è questione di bioritmica a rendermi
diverso immerso nella disciplina che ho studiato, imparato e adesso fatto mia, sono tornato, rinato,
uguale e cambiato, angelo beato e demonio reincarnato, artista arrivato e buffone alcolizzato, bagnato
di un successo meritato, rubato in quanto fortunato, riuscito fallito, la folla mi resuscita come in un antico
rito, TIPA, mò molla il colpo perché il funk t'abbozzo è tornato in città ci sta il mio barba DJ Jed-funky
nano sul fay, J.Ax sul might spaghetti funky nel fight e la spaghetti funk con il pas pec stage e see'è che
see'è la voglia e see'è che see'è la storia e see'è che, che che se nevica sono giorni di fuoco e non solo di
gloria, io rappresento per l'infame quello che per un computer rappresenta un virus, il microfono
rappresenta per me quello che la coperta rappresenta per Linus, il risultato rappresenta ciò che per un
mago rappresenta un ocus focus, e tutto è ben studiato e ben documentato come un articolo su focus,
quindi passa a me, diffida dalle imitazioni, le ali sulle scene e mani strette sui coglioni, dove trovi i
campioni sukeroni infamoni, io so solo che un purosangue non fa gare coi pony, senza rivali in quanto
non è una sfida, ma è la vita che decide quanto vali e come peli see'ho più stili che Jack vinili, che
Ferrara chili, che una ragnatela fili, che un treno sedili, che un burrito chily e adesso passo da uno stile
spesso ad uno ancor più grasso quindi non m'abbasso a fare gare con M.C. sottili, Articolo 31 ancora
domina il party a caccia del mio tempo prima che sia troppo tardi, con le mani per aria aiuta questa
mia storia e il mio concetto di festa è una distanza che s'accorcia. Sballa, strippa, salta su spaghetti
funk la kru nel funky rendez-vous, stimolante per lei tipo HATU e l'M.C. pollo cuoce sopra il funky
barbecue, e questo funky è tranqi quando è tranqi il sottoscritto, zitto o lo faccio così peso che ti ci
schiaccio sotto, se scatta il bit del funk t'abbozzo non see'è cazzo che tenga questo andazzo tira in
mezzo, se il mio DJ sopra il piatto, sta faccenda lascia che ti prenda e che ci prenda a vicenda, lascia
che qualcuno s'offenda e che qualcuno lo ritenga una leggenda, ma spaghetti funk a palla vai bella
shakera il culetto tipa, ora di nuovo in vita;

Rit.

Qui non è questione di incontrare il gusto delle masse, ormai non è tanto questione di stile, ma è
questione di classe, è essere diverso da ogni produzione che si fa nella penisola italica, diverso nella
musica, originalità prima qualità regola per essere evidente contemporaneamente in due realtà, senti
qua un italiano per quanto in tecnica capace di tradurre la capacità dello statunitense rapper sarà
sempre un blues contro un poker, chi se ne frega si essere Zucchero se see'è Jajjo Cocker, DJ Jad
attacca il cavo, manda il ritmo di gusto lo schiavo, scatta il funk pure se il senso è Lady Patty Bravo,
rispettando le radici mischi i frutti di una nuova botanica la chiamo spaghetti funk t'assicuro è roba
inedita, per il 98 risorto mi davano per morto, ma il film che ti porto è un altro colossal del Festival
formato in corto, nessuna scorciatoia anzi creare quello che non see'è mai stato è come rendere
credibile l'incredibile, dimostrare realizzabile l'utopia, via dalla mia corsia, sono in sorpasso perenne,
alza le antenne, arrivo al 4° disco con più notizie della C.N.N., con la strofa che spacca la base che
spacca qualsiasi bla-bla prende il volo, se stai con noi se ti va, se non ti va schippa e vaffanculo;

Rit.

Rit.

Ma, io questa musica proprio non la capisco. Ai miei tempi si che si ballava, quando la città era in
mano ai ragazzi del King Mauri . Ehe. Era feste tutte le sere e quanto ci piacevano a noi ragazze quei
mascalzoni. Eh, erano grandi tempi, anche se un po' pericolosi. see'era Johnny Cannuccia, Jack Shorty
e tutte le sere al loro night suonavano lo spaghetti funk. Mhmm, che tempi


If you believe the lyrics are not correct you can Submit Corrections to us
Lyrics © Universal Music Publishing Group
Lyrics007 gets licensed to display lyrics and pay the lyrics writers through LyricFind. The most of song titles are calibrated according to wikipedia