Fabio Concato - Gigi Lyrics

Artist: Fabio Concato Lyrics
Popularity : 58 users have visited this page.
Album: Track 14 on Scomporre e ricomporre
Rate: Gigi gets avg. rating 6.8 out of 10 based on 8 ratings. Rate the song now!!!


Era il tempo in cui cominciavo a sentire musica ascoltavo un signore che aveva una voce cosi' non capivo che lingua parlasse ma mi era simpatica e riempiva la stanza di note e di poesia tu eri li' con me che cercavi d'insegnarmela ml dicevi hai le mani ancora piccole ma che accordi complicati il Sud America certo che a vedere te sembrava facile era il tempo in cui cominciavo a sentire musica, insieme a te. Ti ricordi quella velina sopra il pettine ci cantavo e venivano suoni un po' kasoo tu suonavi Bill Evans dicendo quest'uomo e' un fenomeno certamente ma qui ce n'e' un altro e sei proprio tu e stavi li' con me a giocare con la musica e pensavo: la mia vita forse e' questa qui ma tu giurami che un giorno suonero' cosi' suoni cosi' bene che mi vien da ridere era il tempo in cui cominciavo ad amar la musica e amavo te. Adesso sono grande. E' un bel lavoro fare musica sempre in giro come adesso che sto a Napoli se vedessi
quanto affetto non lo immagini e' una festa e poi sentissi come cantano che sorpresa vederti arrivare ma un po' ti aspettavo siediti qui Ma da quando tu sei partito non c'e' piu' musica sta tranquillo lo so che col tempo mi passera' scrivo molto ma quello che scrivo e' cosi malinconico come questa canzone chissa' se ti piacera' dimmi dove sei suoni ancora ma per gli angeli e ti siederanno intorno li farai cantare suona forte cosi ti potro' sentire noi quaggiu' col naso in su a capire cosa sia sara' il tempo in cui finalmente farai il tuo concerto, anima mia


If you believe the lyrics are not correct you can Submit Corrections to us

Lyrics007 gets licensed to display lyrics and pay the lyrics writers through LyricFind. The most of song titles are calibrated according to wikipedia