Luca Dirisio L'isola degli sfigati Lyrics


Popularity : 0 users have visited this page.
Album: Track 1 on La vita รจ strana

sponsored links

Prima dai poi dirai se credi in quello che fai o
č un miraggio e non c' č stato mai
e che non c'č rimedio al cinismo che ormai
ci governa,ci divora
nel mio cuore e nel tuo č anche in quello di tuo zio
per le strade e nelle piazze del mondo
poca luce soffusa che non basta piů
neanche a prendere il buco del cesso
E piů tiri su e piů resti lě
e nascondi i punti deboli
e dichiari guerra aperta
a chi non ti ha ascoltato mai
sempre rigidi con i debiti
perchč siamo esseri deboli
ci scordiamo che siam tutti uguali
siamo tutti uguali,tutti uguali
siamo tutti uguali
Come fai se non sai nemmeno quello che vuoi
a distinguerti lě dove sei
senza palle nč voglia di avere di piů
dal tuo cielo da tuo cuore
sei capace soltanto a produrre veleno
e a parlare male anche dei tuoi
io ti dico una cosa fanne quel che vuoi ma
la grinta non si vende al mercato
ed č inutile che tu resti lě
e nascondi i punti deboli
dichiarando guerra aperta
a chi non ti ha ascoltato mai
sempre rigidi con i debiti
perchč siamo esseri deboli
ci scordiamo che siamo tutti uguali
siamo tutti uguali
siamo tutti uguali
siamo tutti uguali
E piů tiri sů e piů resti lě
e nascondi i punti deboli
e dichiari guerra aperta
a chi non ti ha ascoltato mai
sempre rigidi con i debiti
perchč siamo esseri deboli
ci scordiamo che siam tutti uguali
siamo tutti uguali siamo tutti uguali
siamo tutti uguali siamo tutti uguali,uguali
siamo tutti uguali,tutti uguali....