Pacifico - King Kong (la minaccia e il pericolo) Lyrics

Artist: Pacifico Lyrics
Popularity : 37 users have visited this page.
Album: Track 10 on Musica leggera
Rate: King Kong (la Minaccia E Il Pericolo) gets avg. rating 8 out of 10 based on 1 ratings. Rate the song now!!!




KK è stato segnalato nelle vie di ogni città,
alle frontiere di ogni stato
Ha ferite e bruciature, marchi infami di torture,
segni neri di catene che ha spezzato
KK è vecchio e ancora vigoroso
quanto più viene attaccato
tanto più è pericoloso
...rampicante velenoso
che attorciglia le sue spire
nella fossa dell'inconscio
silenzioso kingkong
KK La frusta dell'umiliazione
Uno scricchiolio sinistro nella costruzione
Passo zoppo accelerato
Mezzo cane. Mezzo alato.
Tra le scapole e il costato zitto e accovacciato
KK memoria d'elefante
che arretra distante all'origine di ogni stortura
È una forza che indomita e bruta ci scruta:
subiva, ma adesso è cattiva, e arriva
............nanananananananananananana........
KK campana a morto è risorto:
brucia di rinnovata fiamma
di Spugna
di Gomma
di Luce
di Ombra
Nel cono fumoso di una proiezione si muove
Diventa azione. Si fa leggenda
Diverte. Spaventa.
E si tramanda
come il suono imprigionato dentro al pentagramma
come Obiuankenobi dentro l'ologramma
la minaccia e il pericolo
stretto in un vicolo buio la faccia per terra
cado goffo e ridicolo, intorno una cella
la minaccia e il pericolo
temo ogni ostacolo
scivolo e cado per terra
soffocante abitacolo, bava che incolla
KK è sempre più vicino
Ferro e fuoco sul cammino
Presto tutto si consumerà
Per la foga e la paura è saltata ogni sutura,
ogni tessuto connettivo della società
Richiamate dagli istinti primordiali
migrazioni di animali abbandonano ogni convenzione
ienesopralecarogne squaliintasanolefogne
sifronteggianosciacalliedavvoltoi
King kong
Il male necessario
La porta sempre aperta in fondo al corridoio
Ragno immobile sul fondo del bicchiere
Freddo Brivido Improvviso Lugubre Ululato
Ombra sparpagliata sul mio fondo accidentato
Pena di ogni cambiamento
Pena del peccato
La minaccia e il pericolo
stretto in un vicolo buio la faccia per terra
cado goffo e ridicolo, intorno una bolla
La minaccia e il pericolo
temo ogni ostacolo
scivolo e cado per terra
soffocante abitacolo, pietra a tracolla
La minaccia e il pericolo
stretto in un vicolo buio
non tocco per terra
guarda quanto resta in volo gira a piede libero
quando in sonno sarai solo ti raggiungerà
guardalo sospeso in volo
nero fumo libero



If you believe the lyrics are not correct you can Submit Corrections to us

Lyrics007 gets licensed to display lyrics and pay the lyrics writers through LyricFind. The most of song titles are calibrated according to wikipedia