Azzurro Lyrics

Paolo Conte


publisher: ©Universal Music Publishing Group
writers: Michele Virano, Paolo Conte, Vito Pallavicini
album: Track 14 in album Concerti
release date: 1986
popularity : 12 users have visited this page.
genres: Jazz Pop Folk, World, & Country
styles: Smooth Jazz/Chanson/Music Hall
length: 2:52

Cover Art

Paolo Conte Concerti cover art
sponsored links

Cerco l'estate tutto l'anno
E all'improvviso, eccola quà
Lei è partita per le spiagge
Lo sono solo quaggiù in cittá
Sento fischiare sopra i tetti
Un aereoplano che se ne va

Azzurro, il pomeriggio è troppo azzurro e lungo
Per me, mi accorgo
Di non avere più risorse senza
Di te, e allora

Io quasi quasi prendo il treno e vengo
Vengo da te, ma il treno
Dei desideri nei miei
Pensieri all'incontrario va

Sembra quand'ero all'oratorio
Con tanto sole, tanti anni fa
Quelle domeniche da solo
In un cortile a passeggiar
Ora mi annoio più di allora
Neanche un prete per chiacchierar

Il pomeriggio è troppo azzurro e lungo
Per me, mi accorgo
Di non avere più risorse senza
Di te, e allora

Io quasi quasi prendo il treno e vengo
Vengo da te, ma il treno
Dei desideri nei miei
Pensieri all'incontrario va

Cerco un po'd'Africa in giardino
Tra l'Oleandro e il Baobab
Come facevo da bambino, ma quì
C'è gente non si può più
Stanno innaffiando le tue rose
Non c'è il leone, chissà dov'è

Azzurro, il pomeriggio è troppo azzurro e lungo
Per me, mi accorgo
Di non avere più risorse senza
Di te, e allora

Io quasi quasi prendo il treno e vengo
Vengo da te, ma il treno
Dei desideri nei miei
Pensieri all'incontrario va



Track Listing


CD 1
  • 1 Come Di
  • 2 La ricostruzione del Mocambo
  • 3 Via con me
  • 4 Alle prese con una verde milonga
  • 5 Parigi
  • 6 Diavolo rosso
  • 7 Hemingway
  • 8 Bartali
  • 9 Un gelato al limon
  • 10 Una giornata al mare
  • 11 Il nostro amico Angiolino
  • 12 Onda su onda
  • 13 Sotto le stelle del jazz
  • 14 Azzurro
  • 15 Boogie
  • 16 Genova per noi