Boogie Song Lyrics

Paolo Conte

Paolo Conte Paris milonga cover art
sponsored links

It's likely your browser's cookies are disabled. You'll need to turn cookies on. We can only display part of these lyrics to any suspicious robots due to licensing restrictions.

Due note e il ritornello era gia' nella pelle di quei due
Il corpo di lei mandava vampate africane, lui sembrava un coccodrillo
I saxes spingevano a fondo come ciclisti gregari in fuga
E la canzone andava avanti sempre piu' affondata nell'aria

Quei due continuavano, da lei saliva afrore di coloniali
Che giungevano a lui come da una di quelle drogherie di una volta
Che tenevano la porta aperta davanti alla primavera

Qualcuno nei paraggi incominciava a starnutire
Il ventilatore ronzava immenso dal soffitto esausto
I saxes, ipnotizzati dai movimenti di lei si spandevano
Rumori di gomma e di vernice, da lui di cuoio

Le luci saettavano sul volto pechinese della cassiera

Track Listing


Vinyl 1
  • 1 Alle prese con una verde milonga
  • 2 L'ultima donna
  • 3 Blue Haways
  • 4 La vera musica
  • 5 Via con me
  • 6 Madeleine
  • 7 Un'altra vita
  • 8 Boogie
  • 9 Parigi
  • 10 Pretend Pretend Pretend


  • credits


    publisher: ©Universal Music Publishing Group
    writers: Paolo Conte
    album: Track 8 in album Paris milonga
    release date: 1981
    popularity : 87 users have visited this page.
    genres: Jazz Blues
    styles: Jazz-Rock/Pop Rock/Ballad/Chanson
    length: 5:16

    Album Information

    label: RCA Italiana
    country(area): Italy
    format: Vinyl
    script: Latin