L'uomo che vorrei Lyrics

Roberto Vecchioni


album: Track 2 in album Rotary Club of Malindi
release date: 2004
popularity : 4 users have visited this page.
genres: Pop
styles: Ballad
length: 3:54

Cover Art

Roberto Vecchioni Rotary Club of Malindi cover art
sponsored links


Sono il bambino che sta lì nelle tue mani, quello imbranato che se non ci pensi tu, se lo stritolerebbero da qui a domani perché non c'ha le palle che c'hai tu. Come ti è nata questa idea di amarmi tanto? io ho visto bene, ma che cosa hai visto tu? come mi volto trovo un nuovo figlio accanto ti prego amore mio pensaci su... Come vorrei spiegare a tutto il mondo quella donna che sei, farli arrivare al fondo di quei sogni che hai, che sono così grandi, così grandi che mi vergogno dei miei. Ma com'è bello il mare d'Africa stasera, perché anche l'Africa me l'hai insegnata tu, quella dietro la spiaggia quella vera, quella che vedi e non la scordi più. Come vorrei che tu cambiassi un po' di mondo, come vorrei che ci arrivassi fino in fondo, come vorrei che tu vincessi qualche volta: tu, sono più i giorni, i giorni che hai imparato a perdere, che torni a casa come fosse tutto inutile, e poi ti passa e neanche c'è un perché... Come vor
rei ripeterti le stesse cose che ti dicevo da grande e mi credevi un uomo eroico perfino in mutande come se fossi sceso da una stella a illuminare te. Sei tu. Sei quello che non sono stato mai, l'uomo che io non sono e che vorrei, sei tu


Track Listing

  • 1 Nini kuna?
  • 2 L'uomo che vorrei
  • 3 Rotary Club of Malindi
  • 4 Il libraio di Selinunte
  • 5 Dimentica una cosa al giorno
  • 6 Faccetta rosa (in campo azzurro)
  • 7 Tango di rango
  • 8 Momentaneamente lontano
  • 9 Il vecchio e il mare
  • 10 Marika
  • 11 E invece non finisce mai