Artist: Adriano Celentano
Song Title: I tuoi artigli
Tu mi tratti come fossi un cane,
come un gatto tu sfavilli gli occhi tuoi,
le unghie sono artigli che
che dormono per?,
diventano consigli
se ti rispondono.

Tu mi parli, ma per dirmi questo fai,
non ci pensi o mi confondi
dimmi come puoi,
fai cadere i tuoi indumenti
fino a terra gi?,
surrogato ai sentimenti
che tu purtroppo non hai pi?
e inesorabilmente
e desolatamente...

Tutto il potere che ? nel mondo tu ce l'hai
(ahahah non ? vero, che bugiardo, tu ce l'hai)
l'energia di una femminilit?
che non ha mai doveri,
che non ha mai piet?
e ha solo desideri,
eppure non ci sta
(no, non ? vero che non ci sta)

Ma se poi tu un domani,
se tu non fossi qui con me
che senso avrebbero le tue virt?.

Tu mi tratti come fossi un cane,
ti avverto che ? probabile che ti morder?
come fossi un cane...
come fossi un cane...

(Grazie a marydbs per questo testo)

From http://www.lyrics007.com