Paolo Conte - La zarzamora Lyrics

Paolo Conte Una faccia in prestito cover art
sponsored links

Tre passi di danza,
In fondo alla stanza
Seta pura troverai,
La nonna, la gonna,
Il filo, Arianna,
Il Minotauro
Che bella ragazza,
E come ramazza
Con la coda i passi dei
Dei suoi spasimanti,
Centravanti
Cicisbei
Sulle labbra il mio color,
Amaranto incantator,
Come fuoco delirante
Di amaro amor,
Zarzamora, ormai
Ramazzi tutto e da qui te ne vai
Vuoi andartene di qua
Sulla via del Paran
Negli specchi delloceano
Ti vuoi guardar,
Centometrista, sei gi
Coi tuoi bauli in unaltra citt
Citt nuovo stampo,
Citt bastimento,
Ha opinioni tutte sue,
ringhio, tango,
Ha voci azzure,
Scarpe a punta e ritma in due

Fanatismo provincial,
Surrealismo primordial,
Di un barocco madornale,
Transcendental

Vedo sempre il mio color,
Che dipinge il tuo splendor,
Lamaranto di un umano,
Supremo amor
Zarzamora, sei gi,
Coi tuoi bauli in unaltra citt !

Track Listing
CD 1
  • 1 Epoca
  • 2 Elisir
  • 3 Fritz
  • 4 Un fachiro al cinema
  • 5 Teatro
  • 6 Sijmadichandhapajiee
  • 7 Le tue parole per me
  • 8 Quadrille
  • 9 Una faccia in prestito
  • 10 Don't Throw It in the W.C.
  • 11 Danson Metropoli
  • 12 Il miglior sorriso della mia faccia
  • 13 La zarzamora
  • 14 Vita da sosia
  • 15 Cosa sai di me?
  • 16 Architetture lontane
  • 17 L'incantatrice
  • Credits
    album: Track 13 in album Una faccia in prestito
    release date: 1995
    popularity : 106 users have visited this page.
    genres: Jazz
    Album Information
    label: CGD East West
    country(area): Germany
    format: CD
    barcode: 706301257623
    script: Latin